Cospes Arese | Pubblicazioni
cospes arese, centro psicopedagogico e di orientamento, scuole, adulti, giovani
16020
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-16020,ajax_fade,page_not_loaded,,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Pubblicazioni

educatori

EDUCATORI SI NASCE O SI DIVENTA? Vivere la sfida educativa tra passione, competenza e profezia

Lorenzo Ferraroli

Edizioni San Paolo, 2017

L’educazione non è un dressage fatto di addestramenti programmati, men che meno un mandato la cui efficacia si risolve con un’obbedienza cieca mandante o a principi ispiratori. L’educazione è “cosa di cuore”, diceva don Bosco. Una relazione tra persone da vivere come spazio magico e sacro insieme, che sollecita a guardare ogni ragazzo oltre il suo comportamento, a coltivare la speranza, a porsi molte domande, a mantenere mente e cuore aperti a una molteplicità di risposte.

Consigliato a genitori, insegnanti, educatori, animatori e allenatori.

ATTI DEL CONVEGNO ‘CON LA FORZA NON VALE’ 2 novembre 2016 E ALTRI SCRITTI

Lorenzo Ferraroli

COSPES ARESE, 2016

Educare come don Bosco significa essere convinti che in ogni ragazzo c’è “una corda sensibile al Bene”. All’adulto il compito di aiutarlo a scoprirla e a valorizzarla per crescere con successo nella Speranza.

Il volume curato da don Lorenzo Ferraroli raccoglie gli Atti del Convegno “Con la forza non vale”, tenutosi il 2 Novembre 2016, presso l’Università Cattolica di Milano, e altri scritti significativi per il Cospes di Arese.

conlaforzanonvale
principessa_pinky

LA PRINCIPESSA PINKY E LA LANTERNA DEI COLORI

Motta M., illustrato da Fumagalli A.
Edizioni Il Ciliegio, 2016

La Strega Tenebrosa ha seminato buio e tristezza nel regno della Principessa Pinky rubando tutti i colori e rinchiudendoli in una Lanterna che ha dato in custodita a un Drago “sputa fuoco”. Sarà Pinky, con l’aiuto della sua mamma, a recuperare la Lanterna, liberando i colori e riportando la gioia.
Questa fiaba che si rivolge ai più piccoli, con motti semplici, ambienti fiabeschi e immagini tratteggiate con suggestività rivolge un messaggio speciale: l’amore della mamma accompagna ogni passo, non lascia mai soli e nelle avversità, quando ci si sente tristi, aiuta a non smarrirsi nel dolore e a ritrovare la speranza.

ORIENTARE ALLE SCELTE.
Percorsi evolutivi, strategie e strumenti operativi

COSPES
LAS, Roma 2009

Il volume, frutto di un intenso lavoro di ripensamento, è opera dell’Associazione COSPES che ha diverse sedi in Italia e che da anni lavora nel settore scolastico ed educativo occupandosi dell’orientamento come scelta scolastica e di vita.
Il testo costituisce un vero e proprio manuale aggiornato e completo sull’orientamento. Uno strumento–giuda che, mentre presenta un quadro teorico chiaro e ampio sulla problematica, offre a coloro che si occupano dell’orientamento alle scelte delle indicazioni metodologiche e pratiche per avviare un serio processo di orientamento e di auto-orientamento.

orientarsi_alle_scelte
libro orientare alle scelte

ORIENTARE ALLE SCELTE.
Percorsi evolutivi, strategie e strumenti operativi

COSPES
LAS, Roma 2005

I temi trattati dagli operatori COSPES nel volume Orientare: chi come perché , vengono riproposti e aggiornati tenendo conto delle nuove indicazioni ministeriali relative al percorso scolastico rinnovato.

ORIENTARE, CHI, COME, PERCHE’: MANUALE PER L’ORIENTAMENTO NELL’ARCO EVOLUTIVO.

COSPES
ed. SEI, Torino 1990

Il volume è opera dell’Associazione Nazionale COSPES, e può considerarsi un primo manuale sull’orientamento, con strategie e modalità operative distinte per le diverse. Gli autori, appartenenti tutti al gruppo COSPES, dopo aver analizzato la situazione dell’orientamento in Italia (siamo negli anni 80-90), delineano un quadro teorico di riferimento, analizzando alcuni degli aspetti su cui fondare l’intervento operativo.

orientare_chi_come
adolescenti

ADOLESCENTI: TRASGRESSIVI FORSE, CATTIVI NO

Lorenzo Ferraroli
Edizioni San Paolo, 2012

In questo volume l’autore mette a disposizione dei genitori la propria esperienza sul campo per aiutarli nel loro difficile, ma bellissimo compito. Gli adolescenti non sono solo, né soprattutto, quei ragazzi che fanno parlare di sé per le trasgressioni di cui sono protagonisti. I “nostri” adolescenti sono molto di più e molto meglio. Stare con loro significa andare oltre l’apparente spavalderia per arrivare a scoprire quelle fragilità che si portano dentro e che rivelano solo se accostati in modo empatico e discreto. Riuscire ad ascoltarli è l’obiettivo che l’autore si propone, prendendo spunto dall’ascolto dei tanti ragazzi, giovani e adolescenti, che ha avvicinato nel corso della sua esperienza e con i quali ha condiviso progetti, sogni, gioie e delusioni.

MITI.
REALTÀ VIVENTI DELL’UOMO DI IERI E DI OGGI

Brioschi M. Gabriella, Carera Battistini Laura
Zephyro Edizioni, 2012

Le autrici esplorano alcuni miti evidenziando quanto questi siano vivi nel nostro quotidiano. I personaggi dei miti contengono ed esprimono l’esperienza distillata delle principali emozioni che danno colore e senso all’esistenza umana. I miti quindi accompagneranno il lettore in un percorso di approfondimento sulla vita dell’uomo con la varietà dei loro aspetti.

MITI.
promuovere_relazioni

PROMUOVERE RELAZIONI.
Comunicare per crescere insieme. A scuola di ascolto.
 Incontri per genitori, insegnanti, educatori.

AA.VV.
Arese 2008, Grafica salesiana

Il volume è nato alla conclusione di incontri per genitori, insegnanti ed educatori che il comune di Arese aveva commissionato al COSPES di Arese Obiettivo: migliorare la relazione educativa tra gli adulti (genitori e insegnanti) e i ragazzi dell’età scolare. I temi della comunicazione tra adulti e dell’ascolto dei ragazzi venivano proposti da relatori esperti in materia per essere poi discussi e rielaborati nei gruppi. Relatori: Francesco Belletti, Gustavo Pietropolli Charmet, Elena Besozzi, Ezio Aceti, Bartolomea Granieri, Sergio Matera. Coordinatore Lorenzo Ferraroli.

LA MENTE NATURALE E LA SAGGEZZA DEL FEMMINILE.

Brioschi M.G., Carera Battistini L
Zephiro Ed., Milano 2007

Questo libro sottolinea l’importanza della mente naturale ed esamina i modi in cui può manifestarsi, andando alla ricerca delle sue radici mitologiche. Il femminile possiede un modo di pensare e di agire particolare che esprime un’intelligenza istintiva che la porta ad affrontare le situazioni con una saggezza che va diretta all’essenza dei problemi.

mente_naturale
dalla_crisalidea_alla_farfalla

DALLA CRISALIDE ALLA FARFALLA.
Come superare la sofferenza della morte e del lutto

Bonfantini M., Motta M. 
San Paolo, 2004

Il tema trattato è quello della morte e del lutto, all’interno anche un capitolo dedicato al significato e all’elaborazione del lutto nei bambini.

SERENO VARIABILE. Ascoltare gli adolescenti.

Romano L.
Monti ed., Saronno 2004

L’autore descrive le dinamiche i linguaggi degli adolescenti, senza però perdere il senso dell’adulto che ha il compito di fornire mano a mano al ragazzo indicazioni preziose per la sua crescita. Nel testo non si trovano “ricette” pronte ma si trovano invece descrizioni precise dei diversi comportamenti degli adolescenti rispetto ai quali vengono indicate linee di interpretazione e spunti operativi.

sereno_variabile
casa_no_fast

QUESTA CASA NON E’ UN FAST-FOOD.

Armosino C., Ferraroli L., Pasqualetti F., Pietropolli Charmet G., Pollo M.
Monti Ed, Saronno 2002

Alcuni tra i più accreditati conoscitori del mondo giovanile ci aiutano a riscoprire la nostra capacità di ascoltare e narrare esperienze, storie, emozioni profonde. Nel tentativo, possibile, di ricomporre i frammenti inespressi di una comunicazione interrotta.

COPPIA IN CRISI. Rottura o rinascita

Carera Battistini L., Brioschi M.G.
Idelson-Gnocchi, 2001

Il momento di crisi, nella vita di coppia, può essere proprio l’occasione per ridare vitalità al fuoco che cova sotto la cenere delle incomprensioni e degli egoismi e può quindi portare i due partner, ad una ri-scelta quotidiana. Nel libro vengono presentate le storie di alcune coppie, fra le tante seguite dalle due autrici, che hanno ritrovato la loro unità. Il testo intende in tal modo dare un valido sostegno a chi sta soffrendo e a chi non vuole perdere il filo conduttore che lo ha portato nella relazione con il partner.

coppia_in_crisi
piccolo_adulto

UN PICCOLO ADULTO?
Genitori ed educatori di fronte al preadolescente

Ferraroli L., Ferrero B., Delpiano M.
Editrice Monti, 2001

Questo libro accoglie la testimonianza preziosa di chi fa l’educatore da una vita. Il tutto per dire che il bambino tra i 10 e i 14 anni è tutto il contrario del piccolo adulto che molti vorrebbero vedere in lui, e che nella sua educazione il ruolo primario spetta comunque alla famiglia.

IL DISAGIO DEGLI ADOLESCENTI TRA FAMIGLIA E SCUOLA: difficoltà o risorsa?

coordinamento di Ferraroli L.
Editrice elledici, 1998

Questo volume raccoglie degli spaccati di vita quotidiana degli adolescenti, evidenziandone non solo i l suo comportamento ma soprattutto il suo vissuto, cioè il modo in cui elabora le sue esperienze e il significato che dà al suo comportamento sia in famiglia che a scuola. Gli autori invitati a questo confronto sono persone che vivono abitualmente a contatto con i ragazzi e i giovani e cercano di condividerne le preoccupazioni, valorizzando quanto “capita” nella relazione.

il_disagio
eta_incompiuta

L’ETA’ INCOMPIUTA

COSPES
Coordinamento di Giorgio Tonolo e Severino De Pieri
Elle Di Ci, Torino 1995

Sono descritti i risultati di una vasta ricerca nazionale sull’adolescenza condotta su oltre 10000 adolescenti dai 14 ai 19 anni intervistati in tutte le regioni d’Italia.

La ricerca è stata promossa dall’Associazione nazionale Cospes e si è estesa in un arco di 4 anni (1990-1994). Oggi, rimane un punto importante nel panorama descrittivo e interpretativo del mondo degli adolescenti di quel periodo.

Temi privilegiati: l’identità, gli spazi evolutivi, il rapporto con le istituzioni, il disagio evolutivo.

L’ETA’ NEGATA. Ricerca sui preadolescenti in Italia

COSPES
Elle Di Ci, Torino 1995

È la presentazione discorsiva dei risultati della Ricerca COSPES, la prima ricerca psico-sociale sulla preadolescenza in Italia negli anni ’80. Interessanti e innovativi i risultati tali da coprire un grande vuoto di conoscenza e di sensibilità relativi agli anni in questione. Il volume ha avuto il merito di suggerire ricerche e pubblicazioni con ulteriori approfondimenti, verifiche e ipotesi interpretative.

eta_negata
scuola_misura_ragazzo

UNA SCUOLA A MISURA DI RAGAZZO

Insegnati ed Educatori di Arese 
LES, Milano 1991

Il volume è nato dall’esperienza degli insegnanti e degli educatori del Centro Salesiano di Arese che ha nel suo interno anche una scuola media aggregata alla Scuola Media Statale di Arese. Gli studenti presenti hanno vissuti molto negativi nei confronti dell’istituzione scolastica e per loro diventa difficile imparare rispettando lo schema tradizionale delle competenze disciplinari. Nel volume vengono descritte le strategie utilizzate in sostituzione di quelle tradizionali.

ADOLESCENTI CONTRO? Identità e rappresentazioni sociali.

Ferraroli L. (a cura di),
Giuffrè, Milano 1985

L’autore riporta quattro studi fatti con i giovani presenti nel Centro Salesiano san Domenico Savio di Arese, che ospitava ragazzi in difficoltà. Le tematiche -Episodi di omosessualità nell’adolescenza: difficoltà psico-sessuale o difficoltà di percezione di sé? -Rappresentazione dell’ambiente familiare. -Percezione della figura paterna come schema di riferimento nella rappresentazione dell’autorità. -La rappresentazione della realtà normativa. Nel capitolo conclusivo si cercava di delineare un nuovo concetto di autorevolezza.

adolescenti_contro