Cospes Arese | Metodo Feuerstein
cospes arese, centro psicopedagogico e di orientamento, scuole, adulti, giovani
16905
page-template,page-template-elementor_header_footer,page,page-id-16905,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.1,vc_responsive,elementor-default,elementor-template-full-width,elementor-kit-16681

Metodo Feuerstein

Alla base del metodo Feuerstein vi è l’idea della “modificabilità cognitiva strutturale” ossia si ritiene che l’intelligenza non sia immutabile, ma suscettibile di modificazioni e di evoluzione. Il Feuerstein è un metodo sistematico che utilizza strumenti predefiniti in ordine di difficoltà. Ogni strumento è dedicato al potenziamento di alcune specifiche funzioni cognitive. L’insieme di tutti gli strumenti viene denominato “Programma di arricchimento strumentale” P.A.S. L’obiettivo degli strumenti non sarà la prova in sé, ma il processo mentale, la pianificazione e strutturazione del compito, le strategie di problem-solving attivate per arrivare al completamento del compito. Solo così si potrà stimolare il pensiero, l’autonomia e l’organizzazione del ragazzo. Il motto del metodo è quindi “Un momento… sto pensando!”

 

Si parla di “esperienza di apprendimento mediato” poiché il ragazzo verrà accompagnato in questo percorso dalla figura del mediatore che avrà il compito di mediare appunto tra le potenzialità del soggetto e la loro effettiva realizzazione.

Obiettivo del percorso:

 

  • potenziare le funzioni cognitive alla base degli apprendimenti.

A chi è rivolto:

 

Il metodo viene applicato in ambiti molto differenti. Nel nostro centro viene proposto prevalentemente a bambini e ragazzi frequentanti la scuola primaria o secondaria di primo grado con difficoltà attentive, cognitive e di apprendimento.